Skip to main content

Quando una persona ci lascia prima del tempo è sempre un dolore che ci accomuna; lo percepiamo come un torto, un’ingiustizia, qualcosa di innaturale.

Se la persona è a noi vicina, se è un amico o un famigliare, lo strappo è ancora più lacerante; è il caso di Mauro Sabbione, che possiamo dire nostro amico perché come tale si è dimostrato nei confronti del Museo e del gruppo di persone che lo alimenta.

L’abbiamo conosciuto qualche anno fa, quando abbiamo riparato il suo computer Apple ][, con il quale era stato protagonista nell’accompagnamento e nei temi musicali più importanti del gruppo musicale dei Matia Bazar, ai tempi del mitico album ‘Vacanze Romane’ degli anni ’80.

Mauro gioiva come un ragazzino di fronte al computer ripristinato, che unito elettronicamente allo strumento ‘Alpha Syntauri‘ è stato in grado di farci rivivere le emozioni acustiche di quel periodo, vissuto da lui e dai Matia Bazar al culmine del successo, portato in tour per oltre 120 concerti con l’album ‘Tango’.

Per ricompensarci, ci aveva regalato una performance artistica al Museo, ma lo avrebbe fatto comunque, perché Mauro era così: diretto, semplice, generoso, entusiasta, lo spirito brillante e la voglia di vivere e raccontare la sua storia, ma non come semplice ricordo bensì come continuazione di un progetto iniziato molti anni prima e diventato forma artistica ‘personale’.

Vogliamo ricordarlo sempre con questo suo stesso entusiasmo, per cui ve lo mostriamo in azione, in alcuni video girati insieme, e con questo lo ringraziamo per tutto, con un po’ di rimpianto per non essere riusciti a condividere ancora altri bei momenti insieme.

Grazie, Mauro! Dal profondo del cuore.

Lo staff di All About Apple

 

Leave a Reply