Annunci Ufficiali

All About Apple 3.0 – The new era

By 24 gennaio 2014 One Comment

Il 24 gennaio 2014 è una data importante nel mondo Apple: ricorre il 30° anniversario della nascita del Macintosh. Ma questa data è doppiamente significativa perché rappresenta una svolta decisiva nella storia dell’All About Apple, l’associazione ONLUS che dal 2002  raccoglie, custodisce, documenta e talvolta riporta in vita in vita quelli che oggi sono ormai 9.000 esemplari tra personal computer, periferiche, accessori e prototipi di produzione Apple, dal 1976 ai nostri giorni.

Il 24 gennaio 2014, diventa, oltre che memoria di una storia di successi legati al mitico Macintosh, anche la data di inizio di una nuova era per l’associazione che  finalmente si insedia in una suggestiva modernissima location, affacciata sul mare, messa a disposizione da Savona Port Authority, per la nuova sede del Museo.


Polo crocieristico di primo livello, con un afflusso di oltre un milione di visitatori, il porto di Savona, costituisce il contesto ideale per la collocazione di un Museo dedicato ai prodotti Apple, che si rivolge naturalmente ad un pubblico internazionale e più che mai trasversale.

In questa prospettiva di apertura e alla luce di questi aspetti la scelta per la nuova sede del Museo è caduta proprio sulla location nella Darsena di Savona. Gianluigi Miazza, Presidente di Savona Port Autority, spiega: “Il progetto di un museo Apple a Savona sarà un elemento di grande richiamo per i croceristi e più in generale per i turisti che arrivano nella nostra provincia. Un richiamo che concentrerà l’attenzione anche sul Porto e andrà ben oltre i confini regionali e nazionali. Tra l’altro,  proprio nell’anno in cui verranno completati due investimenti importanti, la seconda stazione marittima di Costa Crociere, pronto in primavera, e il ponte a raso in Darsena. L’Autorità portuale che rappresento ha creduto in questa straordinaria iniziativa e ha dato il suo contributo aderendo alla richiesta di uno spazio espositivo moderno per ospitare “la modernità” che i tanti prodotti Apple rappresentano da trent’anni”.

Dice Alessio Ferraro, Presidente e fondatore dell’All About Apple Museum: “La nuova collocazione del Museo rappresenta il coronamento di un impegno costante che con il tempo ha reso solida ed affidabile la nostra iniziativa, da sempre volutamente rivolta al pubblico e non a realizzare una semplice collezione privata.

Savona ph-merlo 121210-1335

In questi dodici anni di crescita ci sono stati molti protagonisti che si sono affiancati ad All About Apple ONLUS: tutti hanno avuto un ruolo importante e ognuno di essi ha offerto il proprio contributo. Citiamo e ringraziamo prima di tutti la Fondazione De Mari che ha da sempre sostenuto il progetto, il Comune di Quiliano che ha ospitato la prima sede pubblica, SPES S.P.C.A. che ci ha supportato nel recente lungo periodo di chiusura forzata accogliendo l’attività associativa e ospitando tutto il nostro materiale con l’impegno di custodirlo fino all’apertura della nuova sede. Molti interlocutori si sono fatti avanti negli ultimi tempi e ci hanno proposto nuove sedi, in altre città e in altre regioni; la location che ci è stata offerta nella Nuova Darsena di Savona racchiude più di tutte le caratteristiche che andavamo cercando: una location prestigiosa, facilmente raggiungibile e al centro di una crescente frequentazione turistica, alla quale contiamo di apportare, con la nostra futura presenza, un ulteriore contributo.”

Esprimono soddisfazione per questa nuova collocazione la Fondazione De Mari, che per prima ha creduto nel progetto, e le istituzioni locali,  che sono consapevoli del valore di una realtà museale che costituisce un unicum sul territorio, con una significativa capacità di attrazione turistica. Dice il Presidente di Fondazione De Mari Roberto Romani: “Abbiamo accompagnato la All About Apple Onlus nel suo cammino di sviluppo,  fin dal primo allestimento nella sede di Quiliano, individuando in questa collezione un’eccellenza unica del nostro territorio. Abbiamo seguito con soddisfazione la conclusione dell’accordo per la nuova prestigiosa location, certi che il nostro sostegno possa contribuire all’ allestimento e al lancio di un Museo capace di diventare propulsore di cultura tecnologica e di turismo”.

Sottolinea l’Assessore alla Cultura ed alle Politiche Giovanili Elisa Di Padova del Comune di Savona “Sono felice che il Museo Apple abbia trovato la location nella nostra Vecchia Darsena di Savona. Già nel 2012 il Comune di Savona aveva ospitato presso il palazzo del Commissario della Fortezza del Priamar la collezione di computer storici dell’All About Apple Museum di Savona con un grandissimo successo. L’allestimento del nuovo Museo nella Vecchia Darsena, a due passi dallo sbarco delle navi da crociera certamente contribuirà ad arricchire con un valore che ha dell’eccezionale l’offerta turistica della città in maniera intergenerazionale e internazionale. Darà inoltre nuovo slancio alla città stessa per ciò che il marchio Apple rappresenta: cultura tecnologica, passione, creatività, un terreno fertile su cui investire per l’Amministrazione, in termini di collaborazione e progettualità”.

Un valore aggiunto in termini di turismo ma anche in termini di sistema museale della provincia, in cui l’All About Apple Museum era già stato a ragion veduta inserito: “L’All About Apple Museum rappresenta un’opportunità e un valore aggiunto per la città e per il Sistema dei Musei provinciale, costituendo una delle realtà più particolari e di maggiore attrazione. Riorganizzare e valorizzare l’offerta culturale può essere volano di sviluppo sotto il profilo turistico, culturale ed economico unitamente al coinvolgimento delle attività produttive e dei servizi, tutto questo grazie anche ad un Museo visitabile in Italia solo nella nostra provincia” precisa il Presidente della Provincia di Savona Angelo Vaccarezza. “Un Museo che dona visibilità e comunicazione ad una vasta area, come quella savonese, caratterizzata da una panorama storico ed artistico variegato e diversificato. Pur nella sua autonomia e nella sua specificità l’All About Apple Museum, si trasforma, quindi, nel collettore di molteplici aspetti e tipologie, acquisendo al contempo il giusto valore e significato, dichiara l’Assessore alla Turismo della Provincia di Savona Sara Foscolo.”

Savona ph-merlo 111125-6161

La presentazione in anteprima della nuova location si tiene in forma di happening, quasi di déballage, in cui i veri simbolici protagonisti sono gli scatoloni,  in cui sono imballati gli esemplari della collezione AAA.

Si parte con la proiezione del memorabile spot, girato da Ridley Scott e pietra miliare della cinematografia pubblicitaria, che il 24.01.1984 lanciò il computer Macintosh.

Dal mito alla realtà, il computer Mac che nello spot non veniva iconicamente rappresentato, si materializza invece emergendo dalla sua borsa originale: si tratta di uno dei due esemplari di Mac 128 k della collezione.

La performance si chiude con la presentazione in anteprima di un reperto storico, unico al mondo, che è stato immortalato in una delle foto di Jobs e Wozniak che ha fatto il giro del mondo: la modalità è quella di un happening in cui, come nello spot del Mac veniva abbattuto lo schermo del Grande Fratello, così qui si demolisce un simbolico muro, che svela l’oggetto a sorpresa,  pezzo forte della collezione: l’insegna realizzata a mano ed utilizzata da Steve Jobs e Steve Wozniak in occasione della prima ‘West Coast Computer Faire’, esposizione per il grande pubblico dedicata ai nuovi prodotti dell’industria informatica, durante la quale Apple introdusse per la prima volta, nel 1977, l’Apple ][:

La sacra sindone e Steve Jobs

La sacra sindone al Museo Apple

Per questo evento abbiamo voluto usare un registro comunicativo ironico e provocatorio in linea con il linguaggio e lo stile della Mela” – dice Monica Brondi direttore creativo di Punto a capo, partner di comunicazione e strategico dell’All About Apple – Il claim “All About Apple Museum 3.0. The new era” intende sottolineare che questa nuova collocazione costituisce una vera e propria svolta nella storia del Museo, e come il 3.0 del web, rappresenta un upgrade significativo che consentirà a All About Apple, in una collaborazione fattiva con Port Authority e Fondazione De Mari e con le altre istituzioni del territorio, di aprirsi ad un pubblico sempre più ampio e internazionale.

L’inaugurazione del Museo è prevista entro la fine del 2015. In questa fase di ristrutturazione e allestimento della nuova sede, il cui progetto è stato affidato all’arch Luigi Lorenzini, sono previsti eventi che terranno i riflettori puntati sull’All About Apple parallelamente ad una campagna finalizzata all’acquisizione di nuovi partner e sponsor commerciali.”

 

Join the discussion One Comment

  • Gianluca scrive:

    Ho visitato il museo nella vecchia sede di Quiliano nel “lontano” 2004…
    Appena messo piede all’interno del museo Alessio diede corrente dal salvavita generale e si udì un BONG!! generato da non so quante decine (centinaia?) di macchine tutte assieme.
    Da appassionato trentennale una grandissima emozione, e altrettanta emozione poter vedere e toccare e provare TUTTI i prodotti che fino a quel giorno avevo visto solo su carta o nel web…
    Sono felice che la spiacevole chiusura forzata stia per terminare, avrò modo di far visitare il museo ai miei due figli, che all’epoca della mia visita ancora non esistevano!
    Un saluto ed un “in bocca al lupo” a tutte le persone coinvolte nel progetto.

    Gianluca